Riparazioni: nulla è perduto

Oggigiorno la frenesia della vita e la disponibilità di soluzioni hi-tech sempre meno costose ci spinge a un consumismo esasperato e a una filosofia usa-e-getta che non condivido.

Se da un lato può essere antieconomico riparare e manutenere una vecchia automobile (più che altro perché costretti da politiche pseudo ecologiste) non è altrettanto vero che convenga acquistare una chitarra nuova piuttosto che riparare o rendere efficiente una vecchia, guasta o semplicemente poco amata e trascurata.

Immagine di una paletta rotta

Uno strumento musicale è paragonabile più a un vecchio orologio o a un giocattolo in legno o di latta che non a un circuito stampato o a un televisore: possiede una sua “anima” che difficilmente potrà essere rimpiazzata da un manufatto nuovo di zecca e con caratteristiche costruttive votate più al profitto che alla qualità e soprattutto privo di un passato al vostro fianco. Non c’è niente di più soddisfacente che di veder rinascere qualcosa cui si è legati e che magari si ritene perduto o che si crede non conveniente riportare alla sua efficienza originaria.

Palette e manici rotti, elettronica non funzionante, tastiere usurate sono i tipici problemi che spingono a cestinare lo strumento… ma sono problemi che in genere si possono risolvere.

Non scartate quindi a priori l’idea di compiere una riparazione della vostra vecchia chitarra o di “ricondizionare” uno strumento che a voi sembra perduto, c’è sempre la possibilità di fare qualcosa.

Non esitate quindi a chiedere una  valutazione di un lavoro di riparazione, questa può essere fatta velocemente e anche tramite foto e spesso l’intervento è meno oneroso di quanto si creda, soprattutto se si punta più che altro al ripristino funzionale piuttosto che a quello estetico, anch’esso sempre naturalmente possibile ma alle volte più importante in termini di tempi di lavorazione e quindi di spesa.

Il laboratorio Barbanera è al vostro servizio per riparare e restituire vita e voce agli strumenti che hanno subito ingiurie che magari ritenete irreparabili e che invece lo sono con minor spesa di quanto immaginate.