Senza categoria

Dopo le donne, e al pari delle motociclette e le automobili, credo che le chitarre siano tra gli oggetti più “customizzati” (e amati) e se nel centro di Milano vi serve un’auto con le luci blu sotto la scocca o in Brianza un fuoristrada con...

Il 13 ottobre 2018 sarò presente al raduno annuale di "Blues Made in Italy" a Cerea (VR) dalle 10.00 alle 24.00, una giornata all'insegna del blues con concerti non stop dalla tarda mattinata fino a mezzanotte. un must per tutti i bluesman della penisola :) tutte le...

Chitarra "Welson"... Italiana, anni '60... Costruzione modesta, legni modesti, hardware modesto, pickup modesti (sosttituiti infatti con due TVJones) ma nel complesso ha un fascino assolutamente unico. Non è un caso che queste chitarre siano tornate alla ribalta. Hanno un'anima.
A cosa serve un'automobile? A portarvi al lavoro (purtroppo), in ferie, a casa ogni sera. E come dev'essere? Economica, affidabile e possibilmente ecologica. A cosa serve un orologio? A dirvi l'ora... esatta se possibile. E come dev'essere? Comodo, chiaro, preciso, leggero magari. A cosa serve una chitarra? A suonare. E come dev'essere? Lucida, cromata, appariscente, uguale a quella del vostro idolo.
Era il pezzo più brutto... nodoso, tarlato, crepato, fessurato... Una tavola sfigata. Nessuno la voleva. Dopo aver stazionato in segheria per una ventina d'anni.....in fondo a una catasta in un piazzale esposto alle intemperie, è rimasto per due anni fuori dalla porta del mio laboratorio;
Chissà perché alcune chitarre hanno un fascino particolare, qualcuna è un mito indiscusso e osannato da tutti, altre sono una chicca per pochi. La Fender Jazzmaster che mi è capitata per le mani fa parte di questa seconda categoria.